Itinerario Sorrento

  • Partenza da Sarno con il pullman.
  • Arrivo a Sorrento.
  • Il punto di partenza è Piazza Tasso, la piazza principale di Sorrento, intitolata al grande dotto che qui vide i natali e di cui, in un angolo della piazza, si può ammirare la statua.
  • Alle spalle della piazza si apre il Vallone dei mulini di cui si possono notare ancora oggi i ruderi.
  • Da Piazza Tasso si giunge alla Basilica di Sant’Antonino, dedicata al Patrono di Sorrento, Sant’Antonino Abate. La chiesa vanta bellissimi affreschi che ricoprono sia il soffitto che l’abside. Nella cripta, in cui riposa il Santo, ci sono moltissimi ex-voto che testimoniano la devozione dei fedeli.
  • Prosegue il Complesso di San Francesco ubicato a ridosso della omonima Chiesa e della Villa Comunale intitolata a “Salve D’ Esposito”. La splendida struttura, risalente al XIV secolo, si trova nel pieno centro storico della città e dista poche decine di metri dalla casa in cui nacque Torquato Tasso, e da altri importanti monumenti.
  • La Casa natale di Torquato Tasso. Il padre Bernardo Tasso, passato alla storia come uno dei più alti esponenti del Manierismo cinquecentesco, compose malinconici versi immortalandoli su una lapide posta all’ingresso della sua dimora.
  • Palazzo Pomarici Santomasi. É un edificio del XVII secolo. Originariamente di pertinenza della Famiglia Santomasi passò poi, per diritto di successione, alla Famiglia Pomarici Santomasi. Oggi è sede del Museo della Tarsía.
  • Chiesa dei Santi Felice e Baccolo. É sicuramente uno tra gli edifici di culto più antichi.
  • Con la visita al Duomo sito in Corso Italia e dedicato ai SS. Filippo e Giacomo si conclude il tour di Sorrento.
  • Partenza da Sorrento in pullman per ritornare a Sarno.
Annunci

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: