Costiera Amalfitana

 

la cucina della Costa d’Amalfi  ed il territorio sono legati in modo indissolubile. La bellezza favolosa delle sue località, i sapori  e i suoi aromi si fanno spazio all’interno di ricette in molti libri di cucina e fanno da guida in un tour enogastronomico della Costiera Amalfitana da leccarsi i baffi,

 

l’itinerario ha inizio da  Tramonti . Posizionato tra mare e montagna, dista circa 7 km da Amalfi e ad una pari distanza dai Monti Lattari. Qui le mandrie pascolano in modo semibrado e dal latte si produce una ricotta che profuma di erbe e di sole. La ricotta in generale si ritrova all’interno di numerose ricette campane e può essere gustata anche solo accompagnata da una semplice fetta di pane e un po’ d’olio extravergine d’oliva delle Colline Salernitane.

Proseguendo il nostro tour giungiamo a Maiori, dolci specialità sono la melanzana con la cioccolata, le paste di mandorle ed i “sospiri” (morbido pan di spagna ricoperto di glassa e farcito con crema al limone). Delizia del palato sono anche i ravioli di pesce con gamberetti e pomodorini freschi, gli avannotti su foglia di limone, insalate di polpo e linguine ai frutti di mare. E per finire una rinfrescante granita di limoni locali, profumati e dalle acclamate proprietà digestive. A Minori vale la pena visitare la pasticceria De Riso e lasciarsi deliziare dal dolce tipico della Costiera Amalfitana: la delizia a Limone, preparato ovviamente con uno dei suoi prodotti tipici, il limone igp Costa d’Amalfi.

 

A Minori, paesino della Costa d’Amalfi rinomato per la preparazione della pasta alimentare, sono famosi i tagliolini al limone, il risotto con agrumi e gamberetti, gli “scialatielli” allo scoglio e una particolare pasta fatta a mano, impastata con ricotta locale (“ndunderi”) .Le ricette originali degli ndunderi probabilmente risalgono al tempo dei romani e venivano fatti con farina di farro e caglio, oggi invece si preferisce impastarli con ricotta freschissima e si condiscono anche solo con una salsa fresca di pomodoro. Dunque se cercate un posto dove mangiare bene in Costiera Amalfitana, non resta che recarvi in una delle trattorie della zona e chiedere degli Ndunderi.

 

 

Annunci

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: