Paestum

L’Area Archeologica di Paestum, dal 1998, è Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Ha un perimetro molto ampio con 5 km di mura, 28 torri, 4 porte, 3 templi con i loro altari, la piazza principale della città greca (agorà) ed edifici simbolo come la tomba dell’eroe fondatore (Heroon). Un percorso ben strutturato che permette di visitare anche alcuni isolati e abitazioni di età romana, templi perfettamente conservati nel tempo, e poco distante, anche il famoso Museo Archeologico Nazionale, una vera scoperta per chi vuole comprendere la storia del territorio.

CENNI STORICI

La città fu fondata nel VI secolo a.C. da alcuni coloni Greci provenienti da Sibari che la chiamarono Poseidonia, in onore del Dio del mare. A quel tempo la città doveva godere di grande ricchezza come testimoniato dagli splendidi templi arrivati fino ai giorni nostri. Nel V secolo a.C. i Lucani riuscirono ad impossessarsi della città e le cambiarono il nome in Paistom. Nel 273 a.C. essa divenne una colonia romana ed il nome che le fu attribuito è lo stesso che porta ancora oggi: ”Paestum”. Con il passare degli anni la città fu sottoposta ad un continuo ed inesorabile declino fino a diventare una palude ; con il crollo dell’Impero Romano inoltre si susseguirono diverse distruzioni. Nel Medioevo il sito fu abbandonato totalmente e gli abitanti si stabilirono in quella che poi divenne Capaccio. Dopo secoli di oblio Paestum fu riscoperta nel XVIII secolo più o meno in contemporanea con il rinvenimento dei siti di Pompei ed Ercolano. Fin da subito si capì l’importanza dei luoghi che entrarono a far parte del “Grand Tour”, un programma di viaggi di formazione artistica e non solo molto in voga nell’700 e nell’800.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: